stay

 facebook twitter youtube google plus 

header

Sapete chi è l'Umarell?

 
Sapete chi è l'Umarell?
È un termine che usiamo a Milano.
È quel vecchietto specializzato nel mettersi davanti ai cantieri a guardare gli operai che lavorano. Lo vedete? È lì. Con le braccia rigorosamente dietro la schiena. Con quell'aria accigliata e sempre perplessa. E la sua frase tipo è: "Uei! Sarà mica il modo di lavorare quello lì!". Ovviamente, a stare a sentirlo, lui lo saprebbe fare meglio e più in fretta. E condivide queste sue opinioni con gli altri Umarell lì vicino a lui. Quelli che a una cert'ora se ne vanno a casa a mettere le gambe sotto al tavolo a pranzo. Mentre quegli altri, gli operai, stanno ancora lì a lavorare.
 

Leggi tutto

StampaEmail

COVID-19

Non sottovalutare.
Non drammatizzare.
Attenersi alle comunicazioni ufficiali.
Il Governo, le Regioni, il Sistema Sanitario, le Amministrazioni locali stanno facendo da tempo tutto il necessario.

Leggi tutto

StampaEmail

Decreti Salvini, la mia intervista a radio uno

In questi giorni l'ex Ministro Salvini continua a dire che vogliamo cancellare le norme contro la Mafia inserite nei suoi decreti perché siamo amici dei criminali!
Se non continuasse a ripeterlo come un disco rotto avrei lasciato perdere.
Però adesso è troppo.
Salvini mente sapendo di mentire, come sempre.

Leggi tutto

StampaEmail

In visita allo SIPROIMI

 
 
   
 
giovedì 20 febbraio 2020, ore 21:08
Apprezzamento per il lavoro fatto sul territorio nel segno dell'inclusione sociale dei migranti e della legalità

«Il confronto di oggi è stato molto proficuo e sarà utile anche alla discussione sul tema dell’immigrazione che sta impegnando il ministero dell’Interno e il governo».

Leggi tutto

StampaEmail

Decreti sicurezza

 

Pronto il piano Lamorgese per smontare il dl sicurezza. Permanenza non oltre i 120 giorni nei centri per i rimpatri; multe per le Ong ridotte a un massimo di 50 mila euro e no alla confisca automatica delle navi.

L’obiettivo della ministra dell’Interno Luciana Lamorgese - si legge su Il Corriere della Sera - è dichiarato: «Impedire di trasformare il testo che cambia i decreti sicurezza in materia di scontro politico». Anche perché la strada da seguire per le modifiche era stata indicata dal presidente della Repubblica

Leggi tutto

StampaEmail

trasporti   territorio